Titoli di studio

I titoli di studio più richiesti nel mondo del lavoro

Il mondo del lavoro è cambiato rapidamente negli ultimi 10 anni. Oggi l’importanza di un diploma, o meglio ancora un titolo post diploma o un master che certifica alcune competenze acquisite sono addirittura più richieste rispetto all’istruzione universitaria. Insomma,  avere un titolo intermedio – specializzante è considerato determinante.

Guardando gli annunci di lavoro di tutta Italia infatti possiamo mettere a confronto i dati relativi alle posizioni aperte, disponibili ad esempio sul sito annunci lavoro 360.
Il risultato? Ne emerge che avere la maturità è fondamentale per poter rispondere alla grande maggioranza degli annunci disponibili. Ma anche titoli di studio professionalizzanti

Il diploma di maturità è il titolo più richiesto

I numeri non lasciano dubbi: conseguire il diploma di istruzione di secondo grado (la maturità), oltre a essere una tappa importante di crescita personale, è anche fondamentale per qualificarsi nel mondo del lavoro. Ed è necessario per poter candidarsi alla maggior parte degli annunci di posizioni aperte. Secondo i dati (aggiornati al 4 agosto 2022), il diploma di maturità è infatti il titolo di studio più richiesto in assoluto, con 108.939 annunci in cui viene richiesto, in crescita del 9% rispetto al mese precedente.

Cosa succede se non si consegue alcun diploma? Con la sola frequentazione della scuola dell’obbligo, e quindi con il titolo di studio di licenza di terza media, le possibilità di trovare lavoro si riducono drasticamente: ci sono solo 459 annunci attivi. Nella pratica, quindi, chi oggi non ha un diploma rischia di essere tagliato fuori da molte opportunità professionali.

I titoli più ambiti post diploma 

Tra i titoli che permettono di svolgere immediatamente una attività (in genere dopo alcune settimane o pochi mesi di corso) sono i seguenti

.